Capelli & Consigli!

Ragazzi, l’estate sta finendo!

Come sapete l’estate è una stagione in cui i nostri capelli subiscono la gran parte delle torture: sole, mare, acqua salata, acqua con cloro, lavaggi frequenti e di conseguenza phon e piastre a non finire. I capelli si sfibrano quindi più facilmente, si spezzano e cadono.Non dimenticate però che la caduta dei capelli può anche essere dovuta all’alimentazione scorretta, allo stress, alla carenza di sali minerali o purtroppo è causa di un fattore ereditario.

01

Chi di noi ha più pazienza riesce ad effettuare trattamenti intensivi durante la stagione e quindi a salvaguardare la salute del capello, altri invece prendono decisioni drastiche a fine stagione dando così una rinfrescata al look con un nuovo taglio alla moda o tingendosi con un colore di tendenza.

Passerelle e Red Carpet infatti mettono già in luce le novità Autunno\Inverno 2016 sia per quanto riguarda la moda, sia per quanto riguarda il look: make up e capelli! Quindi perchè approfittarne per  prenderne spunto?

In questo post vorrei darvi qualche consiglio e presentarvi alcuni prodotti e oggetti a mio avviso indispensabili per la cura dei propri capelli.

  • La spazzola o il pettine che utilizziamo può influire sulla salute del capello? Certamente! In primis fate accortezza a tenere le vostre spazzole intatte e soprattutto pulite. Secondariamente utilizzate delle spazzole adatte al vostro tipo di capello; esistono spazzole di moltissimi modelli: sciogli-nodi,  lucidanti, a setole fitte, con dentini in legno, con dentini in plastica ecc…Trovate quella che si più si addice al vostro tipo di capello e soprattutto ricordate che ogni spazzola\pettine è come un pennello make-up: ha un utilizzo speciale. Utilizzate quindi questi strumenti nella maniera e nell’occasione corretta ricordando inoltre che se i capelli sono bagnati la loro resistenza diminuisce quindi pettinateli con delicatezza senza tirarli troppo.senza-titol-1
  • Lasciate sempre asciugare i capelli in un asciugamano prima di utilizzare il phon. L’aria calda di questo elettrodomestico e la periodicità con cui lo si usa può danneggiare sia il capello che la cute. Utilizzatelo ad una distanza di sicurezza quando il capello è stato asciutto il più possibile dall’asciugamano. Ricordate che l’asciugamano va tamponato sul capello e non strusciato sempre per via del motivo di cui vi ho parlato precedentemente.
  • In caso di nodi districate i capelli con una spazzola sciogli-nodi. Quale? Le più famose sono: Tangle Teezer, Detangle e Michel Mercier. Con una veloce ricerca il Google le potete trovare immediatamente. Il mio consiglio? Prima di utilizzarla servitevi dell’olio di Jojoba o l’olio di Cocco, ne bastano poche gocce, distribuitelo sulle lunghezze e sulle punte del capello e attendete qualche istante. Risulterà tutto molto più semplice!
  • Utilizzate prodotti idonei al vostro tipo di capello: è bene infatti che ognuno di noi conosca le condizioni dei propri capelli e che utilizzi quindi prodotti appropriati evitando quelli dannosi o troppo aggressivi.senza-tito1
  • Utilizzate elettrodomestici di qualità: per i vostri capelli affidatevi sempre al meglio! Con questo non intendo di acquistare piastre per capelli o phon dalle cifre esorbitanti bensì di evitare le cineserie o prodotti di scarsa qualità e dalle scarse prestazioni che potrebbero danneggiare irrimediabilmente il vostro capello. Esistono molti Brand dalla cifra contenuta che vanno dai 30 € in su a cui potete dar fiducia ed affidarvi tranquillamente. Ottime sono le piastre per capelli Philips che hanno un’ottima qualità prezzo. Un altro famosissimo marchio è GHD i cui apparecchi però salgono sopra e ben oltre i 100 €. Se volete invece provare ad evitare questo tipo di strumenti e avete i capelli ricci vi aggiorno con una procedura di super tendenza oggi: IL PLOPPING! Cosa sarà mai? Si tratta di una procedura molto semplice  per evitare l’effetto crespo e ribelle. L’occorrente è una vecchia maglietta e pazienza. Il metodo consiste semplicemente nell’avvolgere i capelli bagnati e trattati con un prodotto che definisce il riccio in una vecchia maglietta. Senza troppi giri di parole vi lascio qui l’immagine dei passaggi. plopping-tecnicaL’attesa va da un minimo di 30 minuti fino ad un tempo di attesa perfetto che sarebbe la completa asciugatura del capello. In questo modo potrete avere i vostri ricci definiti utilizzando apparecchi che stressano e rovinano il capello. Per ottimizzare il tutto potete dare un colpo di diffusore veloce.senza-titolo-1
  • Seguite una dieta sana ed equilibrata: una corretta alimentazione è fondamentale per il benessere dei nostri capelli; consumate quotidianamente frutta, verdura, frutta secca, pesce, latticini e non dimenticatevi di bere una molta acqua!

Voi cosa fate per i vostri capelli? Come li mantenete belli e sani?

A presto!

Se avete il piacere di essere sempre aggiornati mettete Mi Piace alla mia pagina Facebook!

Dentifricio Glossy Chic …istant white o istant blue? Recensione!

Ciao a tutti, oggi parliamo del nuovo dentifricio

Glossy Chic istant white di Mentadent

Mi sono sempre ripromessa di non acquistarlo mai per i seguenti motivi:Read More »

Lo sapevi che…?#35

lo-sapevi-che

Lo sapevi che…

è nata una alternativa molto simpatica e rivoluzionaria al classico gel doccia?

Il suo nome è…Read More »

Oggi vi parlo di Chémeìa!

Ciao a tutti!

Oggi vi parlo di Chémeìa!

Questo è un post collaborazione in cui vi parlo dei prodotti che ho potuto gentilmente scegliere e testare per voi.

Iniziamo parlando dell’azienda:

Chémeìa (dal greco alchimia, trasformazione) è un’azienda specializzata nel settore della fitocosmesi. Dal 1990 realizziamo le nostre idee e seguiamo tutte le fasi dei nostri prodotti naturali esclusivamenteMade in Italy non testati su animali e privi di derivati animali.

Dal 1990 ci dedichiamo all’igiene, alla bellezza ed al benessere della persona studiando e creando cosmetici di qualità a base di componenti vegetali.

La nostra professionalità ci permette di soddisfare al meglio le vostre esigenze.

La cura nel selezionare le materie prime, l’attenzione e scrupolosità nel preparare e confezionare i nostri prodotti è garanzia di serietà ed affidabilità.

Per ogni incertezza o dubbio su quanto possiamo offrirvi non esitate a contattarci: consulenti specializzati sono a vostra disposizione.

Sito internethttp://www.chemeia.it/

Iniziamo subito con la presentazione dei prodotti:Read More »

Skincare Estiva

Ciao a tutti!

Oggi parliamo di skincare estiva!

In questo articolo vi parlerò dei prodotti e degli oggetti che utilizzo\consiglio o che mi incuriosiscono riguardanti la detersione e alla cura della pelle, in particolare del viso.

Parliamo innanzitutto di pelle:

Non tutti abbiamo la stessa pelle ed è bene trovare i prodotti che più ci si addicono, non è detto quindi che un prodotto con cui mi trovo bene io (che tendenzialmente ho una pelle mista) possa essere gradito da altre persone.

Esistono infatti diversi tipi di pelle: secca, grassa, mista o ipersensibile.

Partiamo con la mia skincare preferita!

Dopo aver struccato il viso con acqua tiepida, il mio amatissimo Olio di Mandorle (inodore) dei Provenzali e una delicata spugnetta (io solitamente utilizzo quelle di Cotoneve che cambio periodicamente) inizio con la pulizia del viso.

Un oggetto che non può assolutamente mancare nella mia skincare è la sauna facciale (io utilizzo quella di Laica che potete trovare nei negozi di elettrodomestici a circa €30) ma che non obbligatoriamente deve essere acquistata tenendo conto che il tutto può essere fatto con una semplice pentola colma di acqua calda ed un asciugamano.

Perchè ho deciso di acquistarla?

Semplice, praticità e sicurezza.

L’acqua utilizzata è davvero pochissima quindi meno sprechi. L’elettrodomestico ti avvisa quando ha raggiunto la giusta temperatura che può essere  regolata anche in base alle esigenze e soprattutto l’apertura sulla parte superiore permette di far agire il vapore solo sul viso e non sui capelli che facilmente di arricciano e si increspano (ovviamente parlo personalmente).

Come fare la sauna facciale in casa e a cosa serve?

Parliamo di una cosa davvero semplicissima: fate bollire dell’acqua calda in una pentola, aggiungete bicarbonato (basta qualche cucchiaio) o oli essenziali, poggiatela su una superficie sicura, chinate la testa e copritevi con un asciugamano in modo che il vapore possa agire sul viso e non svanire nell’aria immediatamente.

Attendete dai 5 ai 10 minuti, facendo attenzione a non scottarvi.

I pori della pelle in questo modo si apriranno e sarà quindi più facile effettuare la vostra pulizia.

Io inizio con i cerottini per i punti neri, mi piacciono molto sia quelli di Nivea (acquistabili presso supermercato a circa €5) che quelli di Essence (presso stand Essence in profumerie o OVS a circa €3). Funzioneranno entrambi benissimo dopo la sauna, ve lo assicuro!

Step successivo: scrub! Abbinato con Foreo Mini.

Lo scrub che sto utilizzando in questo periodo è quello di Lush: Ocean Salt

Mi piace molto anche se non è il massimo della delicatezza perchè i granelli di sale all’interno sono davvero grossi quindi deve essere massaggiato delicatamente.

Altro step: scrub labbra, in questo caso il mio amato Labbra da Cinema di Lush.

Dopo la fase di detersione passo alla maschera viso.

Mi piace molto quella ai sali del Mar Morto di Bottega Verde oppure quella di Forever Living: Forever Marine Mask (foto in basso centrale) che potete trovare >QUI . Una maschera che vorrei acquistare è invece la famosa mint julep masque di Queen Helene. Qualcuno di voi l’ha provata? Me la consigliate?

Le prime due maschere di cui vi ho parlato sono entrambe molto simili anche se devo essere sincera, quella di BV tende un pochino a bruciare la pelle. Come vedete, soprattutto le maschere, sono maschere prettamente ‘seccanti’ quindi adatte ad una pelle grassa o acneica.

Successivamente passo al tonico: in questo caso non ne ho uno di particolare.

La funzione del tonico è quella di far chiudere i pori della pelle,

è uno step che non sempre seguo perchè a seconda della (passatemi) condizione della mia pelle valuto se è il caso di effettuarlo o meno. Spesso passo direttamente alla stesura di un siero o di una crema. I pori essendo ancora dilatati fan sì che il prodotto applicato venga assorbito con più rapidità e sia quindi più efficace.

Oltre alla crema ovviamente non può mancare in contorno occhi,

in questo periodo sto utilizzando un contorno occhi di Forever Living (Forever Alluring Eyes Creme: foto in basso a sx, potete trovarlo >QUI) che amo alla follia perchè lascia il contorno occhi davvero idratato (ottimo soprattutto dopo le giornate passate al sole in cui la pelle ha bisogno di idratazione) oppure utilizzo un contorno occhi trattante di Labo Cosmetics (foto in basso a dx, potete trovarlo in farmacia) che essendo appunto di color bianco oltre a lavorare sull’occhiaia va anche a coprirla.

Un altro prodotto che mi interessa particolarmente e che vorrei provare è un crema antietà della linea L’Orèal che promette di rimpolpare la zona che parte dall’angolo interno dell’occhio fino allo zigomo.

Il suo nome è Revitalift Acido Ialuronico Concentrato.

Qualcuno di voi lo ha mai provato?

Image00006

E voi che prodotti utilizzate per la vostra Skincare?

Quali prodotti boccereste? E quali invece promuovereste?

Un saluto! A presto!